Riflessi Perduti

Ho appeso il mio cuore
a una lacerata speme.

Batte flebile vita nei
sogni spezzati, restano
rovine specchi infranti
di riflessi perduti.

Lame amare lacerano
la pelle, il petto, i sogni.

Se l’oscurità potesse
avere carne, oggi sarebbe
la mia.

(di Igor Comunale)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...