La Vittoria più Grande

Pensavo che quei
tuoi artigli rapaci
avessero lasciato
la loro presa sulla
mia mente.

Credevo di essermi
risvegliato da quel
brutto sogno che
è stato incontrarti.

Mi trovo nuovamente
a combattere con quei
vecchi demoni che ero
convinto d’aver ucciso.

Ma al tuo veleno
non è così facile
sfuggire.

Eppure mi hai già
dimenticato da tempo,
ora che hai trovato
nuove prede.

Hai bevuto di me
come un vampiro,
abbandonando il
mio guscio vuoto.

Non esiste dolore più
grande di uno che non
pensavi più di provare.

Sono stanco di te
ora più che mai.

Una vita migliore
mi attende e avrà
da donare molto
più di ciò che non
ho mai avuto da te.

Non voglio
scordare
il tuo nome.

Da te ho imparato
cosa significa non
sentire nulla dentro.

Ma io sento ancora.

E questa sarà
sempre la vittoria
più grande.

(di Igor Comunale)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...